HOME
 
CORSI SUB
 
IMMERSIONI
 
DOVE SIAMO
 
CHI SIAMO
 
 

  Associazione sportiva dilettantistica - Iscriz. Registro CONI n° 120879 - C.F. 90187240735
 
Invia una mail Seguici su Facebook
     
340 3084009 Presidente
     
349 0881962 Vice Presidente
ISCRIZIONI
SCEGLIERE L'ATTREZZATURA
SCARICA IL "DIVE LOG"
AGGIORNAMENTO BREVETTO
STATUTO
CORSI BLSD RICONOSCIUTI ED ACCREDITATI
ATTIVITA' ACQUATICHE E SUBACQUEE PER PERSONE CON DISABILITA'
TUTTO SULLE A.S.D.
 

 
 
Sorgente del Chidro
LOCALITA': San Pietro in Bevagna - Manduria (TA)
TIPOLOGIA:
PROFONDITA':
max 12 mt
DIFFICOLTA':
Facile

Il fiume Chidro è un complesso di sorgenti di acqua salmastra ubicato a pochi km dal piccolo centro abitato di San Pietro in Bevagna (frazione di Manduria).
L’enorme contenitore delle sorgenti ha una forma imbutiforme molto simile a quella di un cratere di un vulcano spento e allagato dalle acque provenienti dalle falde carsiche. 
Le acque prodotte colmano il cratere profondo 12 metri e dopo aver seguito un breve percorso di circa 500 metri lungo un canale (detto fiume) si riversano in mare. La “foce” del “fiume” apre uno squarcio lungo la bianchissima spiaggia dove si narra sia naufragato l’Apostolo S. Pietro nel 45 d.c. Il santo secondo gli storici avrebbe poi battezzato gli abitanti dell’allora “Bevania” con le acque del Chidro utilizzando il fonte battesimale in pietra ancora oggi custodito nella chiesa omonima. Le cristalline acque del fiume fanno trasparire il brillante colore della bianchissima sabbia e il forte contrasto delle verdi alghe con il blu di questo mondo liquido creano sensazioni molto coinvolgenti. Sul fondo l’acqua sgorga dappertutto e in tutte le direzioni. Si possono osservare fenomeni sorgivi davvero stupefacenti. Da non perdere il ribollire della sabbia dei vari “citri” e l’effetto “neve” generato dalla sabbia sollevata dalla furia dell’acqua che sgorga dalle viscere della terra. Il fenomeno più singolare rimane l’enorme getto d’acqua che fuoriesce impetuoso dalla sorgente principale situata a 12 metri di profondità. 

 

 

     
Utenti online